Julian Magallanes, scopriamo insieme il nuovo centrocampista

 di Nicolò Bonazzi - twitter: @bonazzi_n  articolo letto 1646 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoJuveStabia.it
Julian Magallanes, scopriamo insieme il nuovo centrocampista

Qualche giorno fa la Cremonese ha ufficializzato l'acquisto a parametro zero di Julian David Magallanes, centrocampista centrale lo scorso anno in forza al Cittadella in Serie B. Dopo i mancati rinnovi di molti elementi la linea mediana era il reparto da puntellare con maggiore oculatezza e il direttore Zocchi ha voluto sfruttare questa occasione per contrattualizzare un elemento di sicuro affidamento.

Nato a Casilda in Argentina il 20 marzo 1986, Magallanes ha sviluppato praticamente tutta la sua carriera calcistica nel nostro Paese. Dopo aver mosso i primi passi nella Sangiustese in Serie D il centrocampista conquista una promozione in C2 al primo anno da professionista disputando venti incontri e mettendo a segno tre reti. Nel gennaio 2009 arriva il doppio salto in B e il Vicenza lo tessera per sei mesi. Dopo nove presenze in cadetteria e dopo una mezza stagione a Taranto, nel febbraio del 2010 l'argentino si trasferisce a Cittadella, città che gli permette di affermarsi e di maturare. Con i veneti disputa due stagioni e mezzo in Serie B collezionando cinquanta presenze. Nella scorsa stagione ha disputato soltanto dieci gare e, lo scorso 30 giugno, il suo contratto non viene rinnovato. Dopo un'ipotesi avanzata di scambio con Nizzetto, il giocatore approda in grigiorosso il giorno prima dell'inizio della stagione e si allenerà regolarmente con il resto del gruppo per tutto il ritiro di Folgaria. 

Tatticamente Magallanes può giocare anche a sinistra, ruolo già ricoperto con la squadra di Foscarini. Ha notevoli doti da incontrista anche se con la squadra padovana ha peccato di continuità sia per guai muscolari sia perchè l'allenatore gli preferiva il più delle volte Schiavon. Nel centrocampo che varerà mister Oscar Brevi giostrerebbe momentanemente nel trio accompagnato da Roberto Previtali al centro e da capitan Giovanni Fietta a destra.