VERSIONE MOBILE
 Sabato 25 Ottobre 2014
LEGA PRO
LEGA PRO

Scommessopoli, la macchia più brutta di tutta la storia della Cremo

01.06.2012 20:00 di Nicolò Bonazzi  articolo letto 649 volte
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com

Un anno fa, primo giugno 2011. I quotidiani nazionali escono con titoli a caratteri cubitali riguardanti un terremoto calcistico senza precedenti, sulle copertine di ogni giornale e sito internet viene sbattuto un portierone che fino alle ventiquattro ore precedenti veniva osannato da tutto il popolo grigiorosso. Parte l'inchiesta "Last Bet" da parte della Procura di Cremona. Oggi, primo giugno 2012, la tempesta è tornata, o meglio non si è mai placata.

Nell'arco di dodici mesi calciatori, dirigenti di squadre, titolari di ricevitorie e persone comuni vengono arrestati o messi ai domiciliari per corruzione di partite e/o minacce ai giocatori. Vengono coinvolti gli "zingari", persone dell'est europa e loschi figuri di Singapore che hanno interessi milionari all'interno del nostro calcio. Questi personaggi, per cercare di arricchirsi, approfittano dell'umana debolezza dei calciatori in questione, entrati nel vortice delle scommesse che li ha attanagliati e li ha oppressi per mesi e mesi. 

Da quel maledettissimo primo giugno dello scorso anno la storia grigiorossa è stata macchiata indelebilmente. Una società modello, una squadra con alle spalle un passato glorioso viene infangata da giocatori che fino a pochi giorni prima sudavano per la maglia e faticavano per cercare di regalare un sogno a tutto il popolo grigiorosso. O almeno così sembrava.

Da quel momento vengono coinvolti Marco Paoloni, Carlo Gervasoni e più recentemente Mirko Stefani (tirato in ballo dallo stesso Gervasoni) e Joelson (anche se per questi ultimi nessuno li ha ancora dichiarati colpevoli): giocatori che hanno danneggiato una squadra e un ambiente alle spalle di migliaia di tifosi ignari di tutto quello che stava accadendo. 

Alla Cremonese tutto ciò è fruttato sette punti di penalità (sei appena scontati e uno nella prossima stagione) e sessanta mila euro di multa (equamente ripartite tra la scorsa e la futura stagione). Quel che più fa specie, però, non sono nè le sanzioni disciplinari nè quelle pecuniarie. Il punto è che una società come la nostra non sarebbe mai dovuta entrare in questo scandalo. E questa è una ferita aperta che farà fatica a rimarginarsi. 


Altre notizie - Lega Pro
Altre notizie
 

CICCONE-MANAJ, LA BABY-CREMO PROMETTE BENE

Fanno 35 anni in due e giocano titolari in Lega Pro con la gloriosa maglia della Cremonese. Stiamo parlando di Nicola Ciccone e Rey Manaj, il primo classe '96 e il secondo classe '97.  Mister Montorfano, che conosce benissimo da tempo le loro qualità, ha deci...

ESCLUSIVA TC - RIVIVI CON LA NOSTRA PHOTOGALLERY IL GOL DECISIVO DI BRIGHENTI CON IL SUDTIROL

Il gol di Andrea Brighenti che ha deciso la vittoria contro il Sudtirol è da rivivere con queste bellissime istantanee...

I COMMENTI DEI MISTER BERTONI, DANELLI E MORLACCHI SULLE GARE DEL WEEKEND

I commenti dei mister Bertoni, Danelli e Morlacchi sulle prestazioni di Berretti, Allievi...

UFFICIALE: CREMONESE, FIRMA CARLO CRIALESE

Carlo Crialese è un nuovo giocatore della Cremonese. Contratto appena depositato. Il terzino sinistro classe '92...

CREMO, DOMENICA ALLO ZINI ARRIVA IL VENEZIA CON UN NUOVO MISTER

La Cremonese, domenica alle ore 16 presso lo Stadio Zini, si troverà di fronte un nuovo Unione Venezia. Negli scorsi...

CAMPIONATO, ECCO GLI ORARI DELLE PARTITE DAL VENERDÌ AL LUNEDÌ

Il campionato che sta per cominciare sarà un vero e proprio "spezzatino": le gare della divisione unica di...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 25 Ottobre 2014.
 
Bassano Virtus 20
 
Pavia (1) 20
 
Real Vicenza (1) 19
 
Como 17
 
Monza (1) 17
 
Arezzo 15
 
Alessandria 14
 
Torres 14
 
Novara 13
 
Renate 13
 
Giana Erminio (1) 13
 
Feralpisalò 13
 
Sudtirol 12
 
Unione Venezia 10
 
Cremonese 9
 
Mantova (1) 8
 
Lumezzane (1) 7
 
Pro Patria (1) 7
 
Albinoleffe 6
 
Pordenone (1) 5

   Tutto Cremonese Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.