Macalli: "Le retrocessioni ci saranno. Chi retrocede dalla Prima Divisione può finire in D"

 di Andrea Ferrari - twitter: @Fex1994  articolo letto 824 volte
Fonte: TuttoLegaPro.com
© foto di Federico De Luca
Macalli: "Le retrocessioni ci saranno. Chi retrocede dalla Prima Divisione può finire in D"

Il Presidente della Lega Pro, Mario Macalli, è intervenuto a Sky Sport 24 per fare chiarezza sul format dei campionati di Prima e Seconda Divisione 2012/13:

"L'anno prossimo non cambierà nulla. Ci saranno ancora due gironi di Prima Divisione da diciotto squadre ciascuno. Per ciò che concerne le retrocessioni voglio sfatare il falso di mito che non retroceda nessuno. Visto che dobbiamo trovare un accordo con la Figc e la Lega Nazionale Dilettanti per il passaggio a sessanta squadre, chi retrocederà dalla Prima Divisione potrebbe ritrovarsi direttamente in D, dato che fra un anno potrebbe sparire la Seconda Divisione che attualmente funge da cuscinetto fra l'ex Serie C1 e la Serie D. Dunque saranno campionati regolari e strutturati come in passato".