Lega Pro: Rimini rinuncia al ricorso, la Lucchese no

15.07.2016 20:00 di Nicolò Casali  articolo letto 533 volte
© foto di Angelo Palmas
Lega Pro: Rimini rinuncia al ricorso, la Lucchese no

Attraverso un comunicato, il Rimini annuncia di non iscriversi al prossimo campionato: "L’A.C. Rimini 1912 comunica di non aver raggiunto in questi ultimi giorni la quota economica necessaria per mettersi in regola con i parametri richiesti e completare l’iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro". Con questa laconica nota stampa è stata la stessa società calcistica ad annunicare che i giochi sono definitivamente finiti. A pesare è stata la difficile situazione economica che non ha permesso di sanare i debiti pregressi e, quindi, di non partecipare al campionato“.

Chi, invece, ha presentato il ricorso alla FIGC contro la bocciatura della da parte della Covisoc è la Lucchese che attenderà l'esito nella giornata di martedì 19 luglio. Gravina ha comunque ribadito che i toscani non dovrebbero avere problemi poiché appara minima l’infrazione commessa, così come dovrebbe essere minima la penalizzazione inflitta (-1).