Lega Pro, presentati i nuovi organici arbitrali per la prossima stagione

 di Redazione TuttoCremonese.com - twitter: @TuttoCremonese  articolo letto 855 volte
Fonte: TuttoLegaPro.com
© foto di Francesco Scopece/TuttoLegaPro.com
Lega Pro, presentati i nuovi organici arbitrali per la prossima stagione

S'è tenuta questo pomeriggio, presso la Sala del Consiglio Federale della Figc a Roma, la consueta conferenza stampa di fine stagione per la presentazione delle risultanze dell'annata sportiva appena conclusasi. In tale circostanza sono stati presentati i nuovi organici arbitrali per la stagione 2012/2013 in Lega Pro.


I cinque nuovi fischietti che dalla Lega Pro sono promossi alla C.A.N. B:

>ABBATTISTA Eugenio di Molfetta

>FABBRI Michael di  Ravenna

>MANGANIELLO Gianluca  di Pinerolo

>PAIRETTO Luca di Nichelino

>PASQUA Fabrizio di Tivoli


Mentre sono venti gli arbitri che dalla C.A.N.D vengono promossi alla Lega Pro

>DI MARTINO Antonio Teramo        

>AMOROSO Carlo Paola

>DI RUBERTO Carmine Nocera Inferiore

>RAPUANO Antonio Rimini

>GUCCINI Francesco Albano Laziale

>MARINELLI Livio Tivoli

>PISCOPO Fabio Imperia

>GENTILE Armando Lodi

>MAINARDI Marco Bergamo

>VESPRINI Enzo Macerata

>SERRA Marco Torino

>CAPILUNGO Marco Lecce

>LACAGNINA Antonio Eros Caltanissetta

>BARONI Niccolò Firenze

>LAZZERI Enrico Arezzo

>PAGLIARDINI Niccolò Arezzo

>RIZZO Roberto Siena

>CECCATO Piero Bassano del Grappa

>MARCHESINI Paolo Legnago

>ROSSI Luigi Rovigo

ARBITRI DISMESSI DALLA C.A.N. PRO

>ALOISI Amerigo Avezzano

>CECCARELLI Daniele Terni

>DE MEO Pasquale Foggia

>D’IASIO Michele Matera

>FABBRINI Marco Livorno

>FOGLIANO Riccardo Perugia

>GIORGETTI Filippo Cesena

>OPERATO Guido Isernia

>ROMANI Luca Modena

>TAIOLI Francesco Cesena

>VALLORANI Giampietro San Benedetto del T.

>ZIVELLI Alfredo Torre Annunziata

DISMESSI PER LIMITE DI PERMANENZA NEL RUOLO:

>BARBENO Luca Brescia

>BELLUTTI Stefano Trento

>COCCIA Andrea San Benedetto del T.

>DE BENEDICTIS Massimiliano Bari

>DE FAVERI Andrea San Donà di Piave

>GALLO Michele Barcellona P. G.

>GIALLANZA Fabio Catania

>PENNO Davide Nichelino

>PERETTI Giorgio Verona


DISMESSI A DOMANDA:

>MONACO Giuseppe Tivoli

>VALENTE Matteo Roma


A spendere parole d'elogio per l'operato del movimento arbitrale è stato il Presidente del A.I.A. Marcello Nicchi: "Gli arbitri sono la base del calcio, sono loro che fanno rispettare le regole e là dove non ci sono regole c'è il caos. So che in tanti hanno arbitrato bene, mantenendo il polso rigido anche in contesti difficili come le sfide dei play-off e play-out. E' stata un'annata positiva e tal proposito devo ringraziare il designatore Braschi che in Serie A ha fatto un lavoro grandissimo, ha sempre mantenuto la calma anche nei momenti di massima tensione. In B Messina ha lavorato bene ed ha scommesso su Massa di Imperia. Farina, in Lega Pro, ha avuto il suo bel da fare, con tanti problemi, ma se l'è cavata bene. Anche in Serie D Serena ha fatto un bel lavoro. Un plauso anche Pacifici alla CAI ed un ringraziamento doveroso a tutti i Presidenti delle sezioni regionali, loro sono le colonne portanti dell'associazione. Non riesco a capire -prosegue Nicchi-  perchè i calciatori nei club non accettano le decisioni arbitrali, mentre agli Europei nessuno in campo ha mosso alcuna critica: nè proteste nè simulazioni. Dobbiamo trasportare la stessa cultura vista in Europa anche nei campionati italiani. I numeri del movimento arbitrale -conclude il Presidente- sono in continua crescita, quest'anno ben 600mila tra arbitri ed assistenti sono stati impegnati nelle designazioni e nella conduzione di match sui campi italiani. Sono numeri spaventosi, ma che vogliamo far crescere ancora".