Gravina: "Partnership con UNICEF per riscoprire la solidarietà"

11.08.2016 19:15 di Nicolò Casali   Vedi letture
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com
Gravina: "Partnership con UNICEF per riscoprire la solidarietà"

Ecco le dichiarazioni del presidente della Lega Pro Gabriele Gravina"Abbiamo battuto lo scetticismo con il ritorno a 60 squadre. Ringrazio Parma, Parma Calcio, l'assessore per averci ospitato per questa serata. Vogliamo andare incontro a tutte le società, dove le società vivono e toccare le loro realtà. Dò il benvenuto alle società che sono tornate in Lega Pro: serve ottimismo per affrontare le problematiche di questa categoria. Il loro entusiasmo è motivo di grande conforto e sarà valido supporto. Abbiamo voglia di innovare. L'innovazione è un valore importante che vogliamo aggiungere a questa Lega. Serve per dare un segno di cambiamento. Non è semplicemente una scienza. Il cambiamento deve essere fondato sulla consapevolezza: dobbiamo essere coscienti di avere dei limiti ma anche dei vincoli: ci sono diseguaglianze che devono essere riequilibrate. Bisogna riscoprire fra noi la solidarietà: il bisogno comune è progetto di rinnovamento, della rivoluzione culturale che vogliamo portare avanti. Non possiamo pensare di seguire chi crede che il calcio sia solo di chi si vanta di essere ricco"

Per questo motivo, la Lega Pro ha aggiunto l'UNICEF al suo elenco di sponsor, tanto che il prossimo campionato si chiamerà "Lega Pro per Unicef". Il presidente Unicef Italia ‪Giacomo Guerrera ha commentato con entusiasmo la nuova alleanza‬: "Confesso che oggi sono emozionato: Unicef nasceva 70 anni fa. Il tema dei migranti è pesante per tutti a livello mondiale: siamo qui per collaborare col governo italiano, investire per dare risposte su questo tema. Ciò nasce con le partnership, e quella con la lega pro è molto importante. È una nuova partita, che dobbiamo assolutamente vincere. I bambini migranti necessitano di altre condizioni e siamo qui per questo".