Venturato: "Cremo difficile da battere. Sconfitta di Busto è da prendere con le pinze"

19.12.2015 15:30 di Nicolò Casali  articolo letto 444 volte
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
Venturato: "Cremo difficile da battere. Sconfitta di Busto è da prendere con le pinze"

Torna allo Zini da grande ex Roberto Venturato, ultimo tecnico ad esser andato ad un passo dalla promozione in Serie B. Queste le sue dichiarazioni riportate da PadovaGoal: “Dobbiamo fare il punto su alcuni giocatori. Iori sta molto meglio, si è allenato con gli altri, direi che è a disposizione. Lora, invece, ha avuto un leggero risentimento, ho preferito farlo riposare. Siamo reduci da una sconfitta e abbiamo perso la testa della classifica ma ora non cambia niente a livello psicologico, anche se siamo secondi l’importante è la crescita costante della squadra nel suo complesso. Troviamo di fronte una squadra di grande temperamento e grande fisicità, anche a livello individuale. Sarà un esame importante, è una partita in cui le motivazioni sono molto alte e vogliamo chiudere l’anno bene. La Cremonese ha cambiato molto, ma vedo comunque una squadra difficile da affrontare, che può stare in alto in classifica e che può battere chiunque. La sconfitta con la Pro Patria va ridimensionata, la Pro Patria ultimamente se la sta giocando con tutti”.