Qui Pro Piacenza - Pea più spregiudicato, abbandonata la difesa a 5

07.09.2016 13:00 di Nicolò Casali   Vedi letture
© foto di TuttoLegaPro.com
Qui Pro Piacenza - Pea più spregiudicato, abbandonata la difesa a 5

Alla terza giornata, è già tempo di un derby. Il calendario mette di fronte CremonesePro Piacenza, quest'ultima allenata dall'ex Fulvio Pea, mai tanto amato dal popolo grigiorosso per il suo difensivismo portato all'estremo (ricordiamo di partite iniziate con ben 6 difensori equamente suddivisi tra difesa e centrocampo). Dall'altra sponda del Po, invece, il tecnico lodigiano ha adottato finora un altro sistema di gioco, passando dal fedele 5-3-2 (o 3-5-2 che dir si voglia) al 4-5-1 o 4-4-2, ed i primi 3 punti sono arrivati domenica scorsa in rimonta in casa della Pistoiese, mentre la domenica precedente gli emiliani hanno perso in casa contro l'Alessandria. Il tutto, senza dimenticare i 4 punti raccolti nel girone di Coppa contro Piacenza e Parma (0-0 e 2-1)

In rossonero, oltre all'allenatore, ci sono altri tre ex grigiorossi: il mediano Kalagna Gomis (titolare e già autore di un gol), l'esterno Antonio Ferrara ed il difensore centrale Francesco Bini. Noi tutti, però, ci ricordiamo benissimo anche di Massimiliano Pesenti, centravanti ex Albinoleffe in cerca di nuova linfa dopo un paio di annate sfortunate, e che quest'anno ha già trovato la porta 2 volte su 4 incontri complessivi tra campionato e Coppa. A rinforzare la rosa, sono arrivati anche l'attaccante Bazzoffia (ex Gubbio e Cittadella) ed il centrocampista Girasole (ex Albinoleffe e Sudtirol).

Sicuramente una squadra da non sottovalutare, e non è nemmeno detto che giochi per chiudersi e portare a casa un pareggio.