Qui Cittadella: Venturato alla ricerca della vetta perduta

17.12.2015 08:30 di Nicolò Casali   Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoJuveStabia.it
 Qui Cittadella: Venturato alla ricerca della vetta perduta

Dopo sei giornate consecutive in testa al campionato, il Cittadella si presenta a Cremona con la voglia di ritornare al comando in seguito al sorpasso in classifica da parte parte dell'AlessandriaSulla carta, non ci sentiamo di dire che i veneti siano i più attrezzati per la promozione diretta dato che i piemontesi hanno sicuramente qualcosa in più in ogni reparto, però sono concreti, e questa concretezza ha permesso loro di passare ben 9 giornate su 15 in vetta e di non scendere mai al di sotto del terzo posto. Mister Venturato (ex di Pizzighettone, Cremonese e Pergocrema), ha impostato la squadra con il consueto 4-4-2, le cui chiavi del gioco sono affidate all'esperto regista Manuel Iori al quale viene affiancato il mediano Paolucci. 

In attacco spicca la presenza di veterani come Sgrigna e Coralli, però il vero fulcro della squadra è Gianluca Litteri, bomber con 6 gol in 14 presenze, mentre il suo partner cambia spesso: a volte viene data fiducia al giovane Bizzotto, in altre a Minesso, in altre si alternano Coralli e Sgrigna e altre ancora viene avanzato in attacco l'italo-brasiliano Chiaretti (solitamente esterno) con l'inserimento sulla fascia di Jallow

E' una squadra in cui segnano un po' tutti, anche il difensore Manuel Pascali, che Venturato lanciò - assieme a Coralli ed al portiere Alfonso - in riva all'Adda una decina d'anni fa, è riuscito a trovare la via del gol in ben due occasioni.Forse questa è una delle poche partite in cui la Cremonese deve seriamente pensare prima a non prenderne.