VERSIONE MOBILE
 Sabato 30 Maggio 2015
GLI EROI DELLA CREMO
CHE VOTO DARESTI ALLA STAGIONE DELLA CREMONESE?
  
  
  
  
  
  
  

GLI EROI DELLA CREMO

Gli Eroi della Cremo: Giancarlo FINARDI

La parabola grigiorossa dell'attuale responsabile del settore giovanile, un bergamasco con la Cremonese nel cuore.
30.05.2012 11:00 di Nicolò Bonazzi  articolo letto 1767 volte
© foto di Luigi Putignano/TuttoLegaPro.com
Gli Eroi della Cremo: Giancarlo FINARDI

Un bergamasco con il cuore grigiorosso. E' questa la descrizione perfetta di Giancarlo Finardi, 383 partite disputate con la maglia della Cremonese: un amore che dura da moltissimi anni e che continua tutt'oggi con il suo ruolo dirigenziale ricoperto all'interno del nostro settore giovanile

Mudanda (soprannome datogli da tutto l'ambiente grigiorosso) nasce a Castel Rozzone il 4 agosto 1954. Dopo l'esperienza nelle giovanili della Dea, i dirigenti nerazzurri lo dirottano a Cremona nel 1973. A soli 19 anni Finardi viene promosso titolare da Titta Rota, il quale dimostrava un evidente fiuto per i giovani. Le sue doti principali sono una grande precisione dai calci piazzati (punizioni e rigori) e un sinistro niente male che fu il suo cavallo di battaglia per tutta la sua gloriosa carriera. La prima tranche in grigiorosso termina nel 1978 al termine di un campionato nefasto in Serie B. Finardi inizia a far vedere sprazzi di classe e l'Atalanta lo richiama all'ovile regalandogli la Serie A. Dopo soltanto due stagioni Mudanda torna sotto il Torrazzo senza mai più lasciare la nostra città. 

Il suo periodo con la Cremonese coincide con l'inizio dell'epopea d'oro: Finardi giocherà insieme a Vialli e a Cabrini, vivrà sulla sua pelle gli spareggi persi contro Como e Catania, altre gioie e molti dolori. Il grande Giancarlo giocherà ancora in Serie A e stavolta lo farà con la maglia della Cremonese. Siamo nel 1984, cinquantaquattro anni dopo l'ultima apparizione nella massima serie. Il sogno dura soltanto dodici mesi e la stagione è più che deludente. Finardi sarà uno dei pochi a sorridere considerando le sette realizzazioni. Con il passare degli anni il "vizio del gol" diventa sempre più evidente e alla fine i gol totalizzati con la maglia della Cremo saranno ben 61 (secondo scorer di sempre alle spalle di Mondonico). Dopo venti presenze in Serie B fra il 1986 e il 1987 Finardi appende le scarpe al chiodo dedicandosi alla disciplina dei giovani.

Nel 1998 Mudanda allenerà la Primavera della Cremo (transitando per una giornata insieme a Fulvio Bonomi sulla panchina della prima squadra) prima di ritornare nella sua Bergamo. Il settore giovanile grigiorosso sta cadendo a pezzi e Giancarlo nell'Atalanta troverà la dimensione adatta a lui. COn la formazione Primavera orobica, l'ex centrocampista della Cremo centra risultati mai visti prima che gli aprono le porte della prima squadra nel 2003. L'avventura non fu delle migliori e Finardi ritorna al "suo" settore giovanile. 

Con l'insediamento di Arvedi alla presidenza grigiorossa Finardi viene chiamato come vice di Emiliano Mondonico nel progetto "Diamo la Cremonese ai cremonesi". Dopo soltanto un anno di panchina Finardi viene incaricato della direzione del settore giovanile, ruolo ricoperto ancora oggi. 

Se avete qualche richiesta particolare legata a un giocatore che vorreste vedere in questa rubrica o se avete semplicemente dei suggerimenti per "Gli Eroi della Cremo", scrivete una mail all'indirizzo n.bonazzi@libero.it. In base alle richieste pervenute si cercherà di accontentare il maggior numero possibile di lettori.


Altre notizie - Gli Eroi della Cremo
Altre notizie
 

MISTER ALLEGRI, DALLE SFIDE CON LA CREMONESE ALLA FINALE DI CHAMPIONS

Mister Allegri, dalle sfide con la Cremonese alla finale di ChampionsNel 2007 sfidava la Cremonese alla guida del Sassuolo, oggi si gioca a Berlino la coppa dalle grandi orecchie con la sua Juventus. La carriera da allenatore di Massimiliano Allegri ha avuto un exploit piuttosto rapido, se contiamo anche i due scudetti vinti al primo tentativ...

ESCLUSIVA TC - RIVIVI CON LA NOSTRA PHOTOGALLERY IL GOL DECISIVO DI BRIGHENTI CON IL SUDTIROL

ESCLUSIVA TC - Rivivi con la nostra photogallery il gol decisivo di Brighenti con il SudtirolIl gol di Andrea Brighenti che ha deciso la vittoria contro il Sudtirol è da rivivere con queste bellissime istantanee...

LA BERRETTI SABATO GIOCA ALLO ZINI

La Berretti sabato gioca allo ZiniLa Berretti di Mauro Bertoni, sabato pomeriggio alle ore 15, sarà impegnata nella gara...

CREMO, ATTENTA A GIAMPAOLO: L'EMPOLI LO VUOLE PER IL DOPO-SARRI

Cremo, attenta a Giampaolo: l'Empoli lo vuole per il dopo-SarriLa Cremonese deve stare attenta a non perdere una pedina fondamentale in vista della prossima stagione: mister Marco...

IL MISTER DELLA GIANA È ALBÈ, ORMAI CONSIDERATO IL FERGUSON DI GORGONZOLA

Il mister della Giana è Albè, ormai considerato il Ferguson di GorgonzolaIl mister della Giana Erminio si chiama Cesare Albè, ormai considerato "il Ferguson di Gorgonzola"....

BRESCIA, IN LIZZA ANCHE MASPERO PER LA PANCHINA

Brescia, in lizza anche Maspero per la panchinaIl futuro del Brescia Calcio è ancora in dubbio perché potrebbe addirittura tornare in Serie B nonostante...

GIANA ERMINIO-CREMONESE 0-3, IL TABELLINO

Giana Erminio-Cremonese 0-3, il tabellino[CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE!] ► TuttoCremonese.com su FACEBOOK > Mi Piace > CLICCA...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 30 Maggio 2015.
 
Novara 74*
 
Bassano Virtus 74
 
Pavia 68*
 
Como 67
 
Alessandria 65
 
Feralpisalò 56
 
Real Vicenza 52
 
Cremonese 50
 
Arezzo 49
 
Sudtirol 47
 
Torres 47
 
Mantova 46*
 
Unione Venezia 46*
 
Giana Erminio 45
 
Renate 45
 
Monza 39*
 
Pro Patria 38*
 
Lumezzane 35
 
Pordenone 34
 
Albinoleffe 32
Penalizzazioni
 
Mantova -3
 
Monza -6
 
Novara -3
 
Pavia -1
 
Pro Patria -1
 
Unione Venezia -3

   Tutto Cremonese Norme sulla privacy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.