ESCLUSIVA TC - Lorenzo Casalino: "Credo nella risalita della Cremo"

19.02.2013 15:00 di Redazione TC Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
ESCLUSIVA TC - Lorenzo Casalino: "Credo nella risalita della Cremo"

Il successo contro il Cuneo ha ridato smalto ed entusiasmo in casa grigiorossa. A fare il punto, in esclusiva per TuttoCremonese.com, il Direttore Editoriale e Responsabile del nostro Giornale, Lorenzo Casalino: "Credo fortemente nella risalita di questa squadra - analizza - Gli innesti di gennaio si stanno rivelando preziosi, così come la capacità del gruppo nel credere nelle proprie potenzialità e caratteristiche di gioco. Non è stato di certo facile per il tecnico, Giuseppe Scienza, avere sempre in mano il giusto equilibrio dello spogliatoio e delle comprensibili pressioni nei momenti bui di risultati, ora però il trend sta per cambiare rotta". 

Chi può essere determinante da qui alla fine?
"Il giusto mix tra esperti e giovani, come sempre. Non è il singolo che fa la differenza per il salto di categoria, anche se certe figure carismatiche possano rivelarsi poi preziose nei momenti cruciali del campionato".

A chi si riferisce?
"In mezzo al campo, con la giusta condizione, Baiocco è ancora l'uomo in più di questa 1^ Divisione, così come possono essere le motivazioni di riscatto personale di Pinardi e Caridi". 

E Carlini?
"Ha la città dalla sua parte, la fiducia del mister e, come si è visto, quando entra in area di rigore sa fare il suo mestiere..".

Capitolo portieri, una settimana decisamente sfortunata.
"Ha fatto sicuramente notizia, è stato traumatico fino alla fine ma poi è andato tutto per il meglio col recupero di Viotti".

E Scienza?
"Penso sia giusto, a parer mio, rinnovare una certa fiducia e la tifoseria grigiorossa deve essere sempre più vicina a questa squadra, lo Zini deve essere teatro di successi fondamentali da qui alla fine per entrare nella corsa playoff".