ESCLUSIVA TC - Calciomercato, ecco chi potrebbe lasciare Cremona

24.12.2013 17:00 di Redazione TuttoCremonese.com   Vedi letture
© foto di ©2013 OPIFICIOgrafico/GiacomoPietroBo
ESCLUSIVA TC - Calciomercato, ecco chi potrebbe lasciare Cremona

E' tempo di mercato in casa Cremonese. Questo primo scorcio di stagione non è stato particolarmente esaltante e a farne le spese sarà qualche elemento in esubero o che ha reso al di sotto delle aspettative. Il primo a partire sarà quasi sicuramente Davide Baiocco. L'esperto centrocampista nonché ex capitano grigiorosso è stato da tempo messo fuori squadra, dopo la brutta prestazione nel match casalingo contro la Carrarese. Per il giocatore molte porte potrebbero chiudersi vista l'età, anche se potrebbe tornare in auge l'opzione Perugia, squadra che l'ha lanciato nel calcio professionistico e che si era fatta avanti anche la scorsa estate. Il giocatore alla fine aveva deciso di restare a Cremona: ma ora la sua avventura grigiorossa potrebbe chiudersi anzitempo. 

Un altro giocatore sul piede di partenza è Davide Moi. Il reparto dei difensori centrali, con l'accentramento di Abbate, conta un elemento in esubero, e questo è proprio il giocatore sardo ex Siracusa. Anche lui come Baiocco era sul punto di lasciare Cremona durante la scorsa finestra estiva. Paganese e Messina, infatti, si erano interessate a lui, ma alla fine non se ne fece nulla. Dopo le ultime panchine e qualche prestazione deludente (Venezia su tutte) il difensore potrebbe lasciare i colori grigiorossi. Nei giorni scorsi si era parlato di una chiamata della Torres, ma la squadra sarda potrebbe non essere l'unica ad interessarsi al giocatore classe 1985. 

Qualche possibilità di partenza c'è anche per Marco Arcari e Carmine Palumbo. Il primo non rientra assolutamente nei piani della società e la sua giovane età potrebbe favorire un suo ingaggio anche in Seconda Divisione. Discorso simile anche per l'ex centrocampista del Lecce, impiegato da Torrente soltanto in Coppa Italia. E' probabile dunque un ulteriore rinforzo a centrocampo, mentre per la difesa, vista la duttilità di Bergamelli, si potrebbe anche lasciare la corsia mancina invariata. 

A rischiare grosso, infine, c'è Nicolas Bremec. Il rendimento dell'esperto portiere spagnolo è stato ben al di sotto delle aspettative e in questi primi mesi a Cremona non ha mostrato quella tranquillità e solidità che serviva alla retroguardia grigiorossa. Nonostante a Chiavari abbia preservato lo 0-0 la dirigenza potrebbe optare per altre scelte. Non è remota, quindi, una sua cessione.