Rivivi Cremonese-Giana Erminio 2-0, la cronaca integrale del match

4° giornata Lega Pro, girone A (2016/2017)
 di Andrea Ferrari Twitter:   articolo letto 1205 volte
Fonte: dal nostro inviato Andrea Ferrari
Rivivi Cremonese-Giana Erminio 2-0, la cronaca integrale del match

LA CRONACA INTEGRALE DI CREMONESE-GIANA ERMINIO 2-0 DEL 14 SETTEMBRE 2016

PRIMO TEMPO

1’ - Comincia il turno infrasettimanale allo “Zini”.
2’ - E’ subito grande occasione Cremo, con Scappini che ruba palla all’ultimo difensore avversario Rocchi e prova il tiro di mancino: Viotti respinge e la Giana si salva.
6’ - RIGORE PER LA CREMONESE ED ESPULSIONE PER LA GIANA. Sul tiro deviato di Perrulli, il pallone schizza a Scappini, che viene platealmente atterrato in area da Rocchi. L’arbitro fischia il penalty ed estrae il rosso per numero 19 ospite.
7’ - GOL DELLA CREMONESE, 1-0. Scappini, con il brivido, realizza il calcio di rigore.
Il pallone, prima di entrare in rete, ha colpito il palo. Grigiorossi in vantaggio e con l’uomo in più.

12’ - Cartellino giallo per Chiarello (simulazione).
13’ - La Giana tenta il pareggio con una conclusione di Bruno da posizione defilata, ma Ravaglia sventa la minaccia. Sulla respinta arriva Iovine, ma sulla sua strada incontra Marconi, bravo a rinviare.
22’ - Ammonito Moro per fallo tattico.
26’ - Perrulli libera il destro dal vertice sinistro dell’area e il pallone esce vicinissimo al palo opposto. Che occasione per la Cremo, ora arrembante alla ricerca del pari.
38’ - GOL DELLA CREMONESE, 2-0. Ancora il capitano!
Corner di Perrulli, colpo di testa ravvicinato di Brighenti e quarta rete in quattro partite. Ovazione per il nostro bomber, che continua a segnare con grandissima regolarità.

45’ - Due minuti di recupero.
45’+2 - Fine primo tempo: Cremonese-Giana Erminio 2-0.


SECONDO TEMPO

1’ - Via alla ripresa. Due cambi nella Giana: Perna per Gullit, Lella per Bruno.
5’ - Ripartenza letale della Cremonese con un indomabile Perrulli, che dalla destra mette al centro per Scappini, anticipato all’ultimo in corner.
6’ - Dal corner, altro brivido per la Giana, con tiro da due passi di Scarsella ribattuto da Viotti.
8’ - Bomba da fuori di Moro, ma sfortunatamente colpisce Scappini.
11’ - Cross di Augello, colpo di testa di Lella con pallone che finisce a lato.
17’ - La prima sovrapposizione di Procopio provoca problemi alla retroguardia della Giana: tiro dal limite di Scarsella e provvidenziale deviazione in calcio d’angolo.
18’ - Perrulli libera nuovamente il destro, Viotti respinge con i pugni.
21’ - Sostituzione per la Cremonese: ovazione per Perrulli, rilevato da Maiorino.
22’ - Sostituzione per la Giana Erminio: l’ex Pinardi al posto di Biraghi.
28’ - Lancio profondo per Brighenti, conclusione mancina parata dal portiere.
29’ - Grande occasione per la Giana con tiro di Lella, respinto con i piedi da Ravaglia. In tap-in, Perna spara altissimo.
30’ - Sostituzione per la Cremonese: entra Pesce per Scappini. Scarsella sperimentato come trequartista.
34’ - Ammonito Polak per gioco falloso.
36’ - Tiro di Marotta smorzato, para Ravaglia. Buona chance in contropiede per la Giana.
38’ - Calcio di punizione insidioso di Pinardi, Ravaglia alza il pallone in corner, il secondo per gli ospiti.
39’ - Pesce fa esplodere il mancino da fuori, palla fuori.
39’ - Sostituzione per la Cremonese: Belingheri prende il posto di Moro. Qualche minuto anche per l’ex Livorno, che non scendeva in campo dalla gara inaugurale di Viterbo.
43’ - Parate grandiose di Viotti prima su Procopio, incuneatosi sulla sinistra, poi su Belingheri, che in mezzo all’area si è coordinato perfettamente con il destro. L’ex portiere grigiorosso salva la propria squadra da un pesante passivo.
45’ - Quattro minuti di extra-time.
45’+4 - Fine della partita: Cremonese-Giana Erminio 2-0. Per la squadra di Tesser è il terzo successo consecutivo.